Notizie flash

Si organizzano corsi di Guida Sicura aperti a tutti. I corsi inizieranno al raggiungimento di almeno 25 iscritti. Per le preiscrizioni compilare questo modulo.

 

  
 
  Un progetto giovane e concreto
per la guida sicura, anche in Valtellina.

 

 

 

 

.

 
Premio Regione Lombardia PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 19 Gennaio 2013 08:52

 

L'associazione viene premiata dalla Regione Lombardia nella giornata della sicurezza stradale, nella categoria "No profit".

 Premio Regione Lombardia 2012

Guarda il video del servizio andato in onda su TeleUnica. 

Di seguito il discorso tenuto in occasione della premiazione. 

 

 

Signore e Signori buongiorno,

Prima di spiegarvi chi siamo e cosa avremmo intenzione di fare, vorrei mandare  i miei saluti, e a nome della nostra associazione, un ringraziamento particolare alla giuria per averci nominati.

Un altro ringraziamento lo voglio mandare ai giovani che hanno partecipato ai nostri corsi di guida sicura e di educazione stradale.

 

Devo esprimere il mio ringraziamento a tutti gli enti, alle associazione di categoria, alle aziende, ai privati e agli associati della Provincia di Sondrio che da quando siamo operativi ci supportano,  con un pensiero nei Loro confronti, che sentono e  condividono la nostra iniziativa.

Il progetto al quale la nostra associazione si è attivata inizialmente nel 2005 e concretizzato con la costituzione della medesima nel 2009, si prefigge di perseguire in provincia di Sondrio la divulgazione del pensiero e della cultura di una guida in sicurezza.

La nostra iniziativa, pare, sentendo direttamente le persone interpellate, sia molto interessante.

 

Cosa abbiamo fatto e cosa avremmo intenzione di fare:

IL PROGETTO SCUOLA GUIDA SICURA O MEGLIO “ V.S.D.P.S.”, E’ UNA ASSOCIAZIONE NO PROFIT, CHE SI PREFIGGE DI DIVULGARE SUL TERRITORIO PROVINCIALE DELLA VALTELLINA E VALCHIAVENNA, LA CULTURA DEL SAPER GUIDARE IN SICUREZZA IN QUALSIASI SITUAZIONE DI PERICOLO.

 L’ ASSOCIAZIONE, CON L’ AUSILIO DI MEDICI, ESPERTI AUTOMOBILISTI, STUDIOSI, ISTRUTTORI DI GUIDA SICURA, IMPRENDITORI, ASSOCIAZIONI, FORZE DELL’ ORDINE, CERCHERA’ DI ATTIVARSI PER PREPARARE CULTURALMENTE I FUTURI E I PRESENTI UTILIZZATORI DI VEICOLI A MOTORE NEL MODO  PIU ’ APPROPRIATO.

IL NOSTRO PERCORSO CULTURALE SI SVILUPPA SU TRE FASCE DI ETA’ :

 

  • UN CORSO TEORICO PER GLI STUDENTI DELLE SCUOLE ELEMENTARI CON L’UTILIZZO DI UN SOFTWEAR INTERATTIVO PER LA REALIZZAZIONE DI STORIE IDEATE DA LORO INERENTI LA TEMATICA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE, LA PRESENZA  DI UN RESPONSABILE DELLA POLIZIA LOCALE, L’ INTERVENTO DI UN MEDICO, E UN RESPONSABILE DELLA ASSOCIAZIONE.
    UN CORSO PRATICO CON UN PERCORSO ATTREZZATO DI  SEGNALETICA ORIZZONTALE, VERTICALE E LUMINOSA UTILIZZANDO DELLE “ AUTO SERPEGGIANTI “ ( BREVE SPIEGAZIONE ), L’ INTERVENTO DEI VOLONTARI DELLA CROCE ROSSA E DEI VIGILI DEL FUOCO CHE SIMULANO UN INCIDENTE STRADALE E SPIEGANO I FONDAMENTALI DI UN PRONTO SOCCORSO ( COSA FARE E NON FARE IN CASO DI….)
  •  PER GLI STUDENTI DELLE SCUOLE SUPERIORI DI PRIMO E SECONDO GRADO ABILITATI ALL’ USO DEL MOTORINO REALIZIAMO UN VILLAGGIO ITINERANTE CON CINQUE GAZEBO DOVE INCONTRANO LE FORZE DELL’ ORDINE CON LE LORO ATTREZZATURE DI LAVORO, UN MECCANICO SPECIALIZZATO CHE SPIEGA L’ USO DEL MOTORINO ( NO ELABORAZIONI ), GLI ISTRUTTORI DI GUIDA SICURA , UN TECNICO DELL’ ABBIGLIAMENTO DI SICUREZZA E UN RESPONSABILE DELLA NOSTRA ASSOCIAZIONE CON UN SIMULATORE DI GUIDA SICURA PER MOTORINI.  NELLA FASE PRATICA, DOPO LA VESTIZIONE DELLE PROTEZIONI DI SICUREZZA ( CASCO CON RADIO RICEVENTE, GIACCA DI PROTEZIONE CON PARA SCHIENA,SPALLIERE, GOMITIERE, GUANTI RINFORZATI,GINOCCHIERE) ESEGUONO UN PERCORSO DI   GUIDA CHE SIMULA LE PRINCIPALI SITUAZIONI DI PERCORSO STRADALE E DI PERICOLO.
  • PER I MAGGIORENNI NEO PATENTETI E PATENTANDI REALIZIAMO UN CORSO TEORICO DIRETTAMENTE PRESSO LE SCUOLE CON L’ AIUTO DELLA POLIZIA STRADALE, DI UN MEDICO, DEL NOSTRO CAPO ISTRUTTORE PER I RUDIMENTI ALL’ USO DI UN AUTOVEICOLO, DI UN RESPONSABILE DELLA NOSTRA ASSOCIAZIONE E QUANDO CAPITA DI UN TESTIMONE INCIDENTATO, PROIETTIAMO ANCHE UN CORTOMETRAGGIO REALIZZATO DAL REGISTA VALTELLINESE “MAURIZIO POLETTI”  PER LA PARTE SIMULATA ABBIAMO REALIZZATO UN SIMULATORE DI GUIDA SICURA MONTATO SULLA SCOCCA DI UNA MICROCAR ADEGUATAMENTE MODIFICATA CHE SI AVVALE DI UN SOFTWEAR E UN HARWEAR CHE SIMULA SU UNO SCHERMO DA 32” VARIE SITUAZIONI DI GUIDA ( CENTRO ABITATO, EXTRAURBANO, AUTOSTRADA) E DI CLIMA. ANALIZZA LA CAPACITA’ CON UN PUNTEGGIO IN PERCENTUALE SUL PERCORSO EFFETTUATO E VIRTUALMENTE RIDUCE I PUNTI DI PATENTE IN CASO DI EVENTUALE   CONTRAVVENZIONE CON GUIDA PERICOLOSA, INCIDENTE,  USO DI SOSTANZE ALCOLICHE E STUPEFACENTI.  DA QUESTA  PROVA VENGONO SELEZIONATI I MIGLIORI STUDENTI PER   

 

OGNI CLASSE CHE PARTECIPANO ALLA PROVA PRATICA.  LA  FASE PRATICA VIENE EFFETTUATA PRESSO PIAZZALI PUBBLICI  O PRIVATI ADEGUATAMENTE TRANSENNATI PER LA  SICUREZZA ALTRUI E DEGLI STESSI CORSISTI. VENGONO EFFETTUATE PROVE SU FONDO RESO SCIVOLOSO     

ARTIFICIALMENTE PER SIMULARE LA PERDITA DI CONTROLLO  GIA’ A BASSISSIME VELOCITA’.  IN PRIMIS VIENE SPIEGATA L’ ADEGUATA POSIZIONE DI GUIDA APPENA SI SALE IN AUTO, LA FRENATA DI EMMERGENZA CON EVITAMENTO DI OSTACOLO CON E SENZA “ ABS” , LA FRENATA SU DUE FONDI

DIVERSI, LA FRENATA IN CURVA E CON L’ AUSILIO DI UN ATTREZZO MECCANICO “SKID” VIENE SIMULATA LA PERDITA DELL’ ADERENZA 

AL POSTERIORE DEL VEICOLO ALLA VELOCITA’ DI 5 KM/H  ( SOVRASTERZO) E

IL SOTTOSTERZO, CHE SONO DUE PERDITE DI ADERENZA.

 

  

---------------------------------------------------------------------------------------

TRAMITE UNA RACCOLTA DI FONDI, ABBIAMO E VERRANNO ACQUISTATE TUTTE LE ATTREZZATURE CHE SERVIRANNO PER SVOLGERE I CORSI DI GUIDA SICURA, I QUALI, VERRANNO SVOLTI  ITINERANDO SUL TERRITORIO PROVINCIALE. ( 185 km di valli, Bormio, Tirano, Sondrio, Morbegno, Chiavenna,).

NON SONO STATI E NON VERRANNO ORGANIZZATI SOLO CORSI DI GUIDA SICURA PER I GIOVANI MA ANCHE PER QUELLE PERSONE, AZIENDE, ENTI, ORGANI DI CONTROLLO E FORZE DELL’ ORDINE CHE INTENDONO CREARE UN GRUPPO DI LAVORO PER

CERCARE DI AIUTARE A MONITORARE E A RISOLVERE IL PROBLEMA DELL’ IGNORANZA STRADALE.

 

IL NOSTRO DIRETTIVO HA ANCHE PENSATO DI ORGANIZZARE DEI CORSI SPECIFICI PER I COMPRENSORI SCOLASTICI RIVOLTI A QUEGLI INSEGNANTI PREPOSTI ALLA SICUREZZA STRADALE

(INSEGNAMENTO ORMAI RESO OBBLIGATORIO FIN DALLE SCUOLE MATERNE E PRIMARIRE) PER PERMETTERE DI  RITRASMETTERE QUESTO INSEGNAMENTO AI PROPRI STUDENTI FIN DAI PRIMI APPROCCI ALL USO DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE.

QUI VA MESSO IN RISALTO CHE ANCHE GLI ADULTI SPESSO NON SI ATTENGONO AI REGOLAMENTI DELLA CIRCOLAZIONE E NELLO SPECIFICO AI PEDONI.

 

SARA’ FORSE PER LA TROPPA FRETTA, CHE NON SI RISPETTA PIU’ IL ROSSO AI SEMAFORI ANCHE PER I PEDONI?

O FORSE I PEDONI SI SENTONO DEI PRIVILEGIATI DELLA STRADA ?

 

POSSO DIRE CHE, SE C’E’ UNA REGOLA CHE E’ SOPRA I REGOLAMENTI QUELLA E’ LA REGOLA DELLA RESPONSABILITA’ DELLE PROPRIE AZIONI .

PERCHE’ NON SFRUTTIAMO QUESTA REGOLA OGNI VOLTA CHE ABBIAMO FRETTA DI ARRIVARE ALLA DESTINAZIONE CHE CI SIAMO PREFISSATI, BASTEREBBE ANTICIPARE LA PARTENZA.

A ME RISULTA CHE IN ALCUNI CASI, CHE NON SONO QUELLI LEGATI ALLA CIRCOLAZIONE STRADALE, QUESTA REGOLA FUNZIONA.

È PER QUESTO CHE CI SIAMO COSTITUITI NELLA SPERANZA CHE CI POSSANO ARRIVARE DEI MESSAGGI PROPOSITIVI  DA TUTTE QUELLE SINGOLE PERSONE, AZIENDE, ASSOCIAZIONI, AMMINISTRAZIONI, FORZE DELL’ ORDINE E FORZE DI GOVERNO, AFFINCHE’ IL NOSRTO PROGETTTO CHE, MOLTO AMBIZIOSO, POSSA ESSERE RAGGIUNTO NEL PIU’ BREVE TEMPO POSSIBILE,

PER REALIZZARE UN CENTRO PERMANENTE DI GUIDA SICURA IN PROVINCIA DI SONDRIO.

CONFIDO NELLA VOSTRA PARTECIPAZIONE.

GRAZIE

 

Gian Andrea Proh

 

 

Ultimo aggiornamento Sabato 19 Gennaio 2013 09:20
 

Gruppo Facebook


Con il patrocino di:

Regione Lombardia Provincia di Sondrio Comune di Tresivio Camera di Commercio di Sondrio Fondazione Gruppo Credito Valtellinese Pro Valtellina Unione Artigiani della Provincia di Sondrio Comunità Montana Valtellina di Sondrio Comune di Sondrio Consorzio dei Comuni del Bacino Imbrifero Montano dell'Adda